Pericoli della rete

Il Social Networking

Pericoli della rete - Modulo A

Internet è uno strumento di informazione e comunicazione straordinario che, oltre alla condivisione di file (file sharing) e alla navigazione dei siti web, ti consente di entrare in fantastiche comunità virtuali, come si faceva prima in una vecchia piazza di paese, permettendoti di socializzare con i tuoi coetanei di tutto il mondo, pur rimanendo comodamente seduto a casa propria o in una pausa tra le attività scolastiche.

Chiunque può accedere ad Internet utilizzando un apposito programma denominato browser. All’interno di un browser è possibile marcare gli indirizzi dei siti che più ci interessano come “preferiti”. Tutte le pagine visitate durante la navigazione vengono automaticamente salvate nella cronologia del browser.  Facendo attenzione al materiale coperto da copyright, ovvero da diritti d’autore, Internet offre la possibilità di scaricare qualsiasi tipo di materiale (video, foto, documenti, etc).

Uno strumento ormai utilizzato nella maggior parte dei siti internet è il cookie. Un cookie è un file di testo, presente nel computer durante la navigazione, che memorizza le preferenze dell’utente.

Il Web 2.0, ovvero la rete informatica più estesa al mondo che possiamo definire come la versione più moderna ed interattiva, offre, inoltre, una grandissima quantità di cosiddetti luoghi di interazione virtuale rappresentata ad esempio da portali conosciuti come Facebook, Twitter, Instagram etc., da applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp, attraverso le quali chiunque può sentirsi parte di una comunità di persone con le quali condividere interessi ed informazioni di qualunque tipo oppure da veri e propri siti internet, cioè pagine ricche di contenuti e messe in relazione tra loro mediante collegamenti.

Tutto questo è il cosiddetto Social Networking ovvero la rete sociale che attraverso il Web 2.0 ed i dispositivi elettronici come i computer ma anche smartphone e tablet, consente a tutti di comunicare in tempo reale, rappresentando realmente uno strumento ideale per condividere tutta una serie di molteplici interessi in maniera veloce.

I rischi nell’utilizzo di internet

Pericoli della rete - Modulo B

Insieme agli aspetti positivi è importante però porre l’attenzione anche agli aspetti negativi relativi all’uso di tali strumenti, ovvero i problemi relativi alla sicurezza ad esempio durante la navigazione dei siti web o l’uso degli strumenti tipici del Social Networking, descritti precedentemente, che possono esporci (usandolo in maniera inconsapevole) a seri rischi di ritrovarsi in situazioni spiacevoli.

Un altro problema è legato alla sicurezza del dispositivo che si utilizza per accedere al Web. Occorre, quindi, installare sui propri dispositivi uno strumento di protezione chiamato Software Antivirus.

Tuttavia se, durante la navigazione, non si è sicuri dei contenuti presenti in una pagina web è buona norma non scaricare alcun tipo di file oppure se compaiono finestre con messaggi allettanti non riferibili al sito che si sta visitando, si deve chiudere il browser e far controllare il computer da un esperto.

E’ buona norma innanzitutto porre estrema attenzione alla tutela della propria privacy, ovvero il diritto alla riservatezza e tutela dei propri dati personali, attività che deve coinvolgere per primi i genitori, con i quali è necessario parlare per farsi consigliare su quali siano le informazioni sensibili che è meglio tenere per se e non divulgare facilmente ad altre persone.

Internet non è diversa dalla vita di tutti i giorni e per certi versi presenta rischi anche più pericolosi; bisogna stare molto attenti ai malintenzionati che, fingendosi coetanei, chiedono informazioni personali ed offrono improbabili amicizie sul web ed incontri che si rivelano trappole di estrema pericolosità. Ne sono esempi concreti il cyber bullismo e la pedofilia online. Quindi se qualcuno che non conosci ti chiede notizie, amicizie ed incontri, anche attraverso siti web molto popolari, è necessario avvisare immediatamente i propri genitori e rifiutare qualsiasi tipo di invito o richiesta.

Altro rischio è rappresentato dal possibile involontario accesso durante la navigazione a siti web a contenuto pornografico o addirittura pedopornografico. Anche in questo caso, in modo da evitare problemi simili, è consigliabile avvisare i genitori, i quali potranno decidere se avvisare la polizia, ed allontanarsi dal sito. I genitori, in ogni caso, possono utilizzare il Parental Control, un sistema che permette di monitorare o bloccare l’accesso a determinate attività da parte di un minore.

Altro tipo di rischio è costituito dai cracker. Il termine è spesso confuso con quello di hacker. Il cracker è un esperto informatico che sfrutta le proprie capacità per recare danno agli altri per il proprio vantaggio (il cosiddetto “pirata informatico”); l’hacker, invece, è un  esperto informatico in grado di accedere alla maggior parte di sistemi informatici  che sfrutta le proprie abilità solo per esplorare, apprendere e divertirsi, senza danneggiare nessuno.

La dipendenza da internet

Pericoli della rete - Modulo C

Un altro rischio da non sottovalutare è l’utilizzo compulsivo di Internet, un po’ come le sigarette o gli alcolici.

Ci sono ragazzi, infatti, che passando troppe ore al giorno davanti al computer o con lo smartphone/tablet rischiano una reale dipendenza da internet destabilizzando e impedendo, a causa di una continua distrazione, le normali attività cerebrali, come la concentrazione, e di conseguenza le normali attività giornaliere.