Droghe e doping

Definizione generale del fenomeno

Alcol e Droghe - Modulo A

Con i termini Droga e Doping definiamo quelle sostanze capaci di alterare le prestazioni dell’individuo, modificando artificialmente le sue energie ed il suo stato psico-fisico. All’interno di questa macro-categoria vanno differenziati i concetti di uso/abuso e di leggero/pesante collegabili ai danni che possono indurre nell’organismo e alla condizione di dipendenza che ne generano.

Conosciute ed usate fin dall’antichità, la loro produzione e uso si correla con l’evoluzione della società, modificando anche l’approccio critico al fenomeno. L’utilizzo di droghe o di sostanze dopanti nasce dal comune bisogno di fronteggiare al meglio aspetti personali e interpersonali connessi alla non accettazione delle proprie insicurezze e dei propri limiti.

Tra gli effetti positivi della loro assunzione vanno menzionati, per le droghe, stati di euforia, allegrie “artificiali”, possibilità di entrare in contatto “empatico” con gli altri, omologazione al gruppo di appartenenza o, ancora, la ricerca di uno stato di piacevolezza che stordisca e distragga l’assuntore da una potenziale realtà dolorosa, frustrante o difficile.

Ciò facilita il decondizionamento morale ed etico, consentendo maggiore libertà nell’espressione dei propri impulsi. Per il doping, invece, l’assunzione aumenta le proprie prestazioni fisiche, rafforzando la propria, spesso fragile, autostima e creando un’immagine di sé iperprestante, più capace e più forte. Ciò consente di affrontare le “sfide” con un accresciuto senso di competizione, diminuendo la percezione dello stress e della fatica.

Rischi del problema

Alcol e Droghe - Modulo B

Agendo sul Sistema Nervoso Centrale, tali sostanze alterano, più o meno drasticamente, le funzioni cognitive superiori e motorie (memoria, coscienza, attenzione, concentrazione). Nello specifico, alcuni tra i rischi a carico delle capacità di giudizio possono essere guida in stato di alterazione e sesso non sicuro, per le droghe; una distorta capacità di valutare le proprie risorse, nel doping. Sul fronte della dipendenza, vi è il rischio dell’insorgenza di svariate malattie a carico di diversi apparati. In particolare le malattie più comuni sono: HIV, epatiti, problemi respiratori, gastrointestinali, cardiaci e mentali.

Relativamente alla sfera interpersonale si può incorrere in una perdita delle relazioni positive e significative tra amici e familiari, il rischio di non essere più considerati affidabili con conseguente compromissione della propria buona reputazione e credibilità e quindi una perdita della propria immagine positiva da parte di chi ci circonda. In merito alla sfera socio-economica vanno ipotizzate le conseguenze sul piano scolastico, lavorativo e finanziario.

Anche dal punto di vista legale si può incorrere in probabili sanzioni penali, nell’impossibilità a conseguire la patente di guida o, addirittura, nella reclusione. Usando sostanze dopanti si rischia di snaturare i concetti di vita sana, di benessere, di entusiasmo e divertimento, del rispetto delle regole e sana competizione connessi all’immagine dello sport.

Come affrontare il problema

Alcol e Droghe - Modulo C

Per evitare di incorrere nell’utilizzo di sostanze psicoattive o dopanti può essere utile, in primis, diffondere una corretta informazione coinvolgendo famiglie, scuole ed altre istituzioni affinchè si prenda consapevolezza dei rischi connessi all’uso di tali sostanze ed al potenziale abuso che può trasformarsi in dipendenza.

Sarà utile lavorare sull’accrescimento della propria autostima favorendo anche l’accettazione dei propri limiti e la loro trasformazione in risorse. Per questo è necessario attivare reti di sostegno che consentano di affrontare le problematiche in oggetto, prevenendo l’escalation di effetti negativi.